Linea – quattro vie tra la carta e la terra

I due emisferi del continente americano non sono collegati. La Panamericana, che idealmente unisce l’Alaska alla Terra del Fuoco, nella realtà si interrompe in un villaggio di Panama chiamato Yaviza. Qui un ponte porta a una stradina in terra battuta che taglia gli alberi fino a Vista Alegre, due baracche in riva a un serpente d’acqua chiamato Rio Turia. Sempre più angusto, pieno di pozzanghere e rosso, il cammino si spinge fino a Unión Chocó: si dirama in sentieri di terra che toccano luoghi remoti chiamati nella lingua locale Yapé e Capetì. Non c’è più nulla fino alla frontiera colombiana, affogata tra la giungla del Darién e il parco naturale di Los Katíos.

La strada – la linea – presenta la doppia natura di unire punti e separare spazi. La terra che separa i due paesi, latitudinalmente, potrà essere tagliata a sua volta da una strada che la taglia in senso longitudinale.

Leggi l'articolo completo su Malgrado le mosche

Torna alla pagina principale

Filippo Rosso 2022 | Tutti i diritti riservati